Spari sui cartelli stradali dall'auto in corsa: mistero sulla regionale "Postumia"

Mercoledì mattina i carabinieri di Cittadella sono stati chiamati da alcuni testimoni che hanno visto una macchina allontanarsi dopo aver esploso i colpi di pistola

Avrebbero sparato dei colpi ai cartelli stradali direttamente dall’auto in corsa. Mistero sulla statale Postumia tra Cittadella e Fontaniva dove mercoledì mattina le forze dell’ordine sono state allertate dopo che i cittadini avevano sentito i misteriosi spari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AUTOVELOX

Stando a quanto raccolto dalla polizia locale e dai carabinieri, i pirati della strada avrebbero tirato dei colpi ai cartelli orizzontali, per poi fuggire. Il fatto è accaduto tra le 11.30 e mezzogiorno. Sul posto i rilievi hanno fatto recuperare alcuni bossoli sotto il cartello e sono al vaglio le nuove videocamere di sorveglianza che permettono di rintracciare le targhe delle vetture in transito. Il sistema di autovelox infatti memorizza il transito dei veicoli così come potrebbero aiutare le foto scattate dai varchi elettronici di Fontaniva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Clamoroso, dopo 2 giorni di attività il Gasoline chiude: «Troppi rischi, gettiamo la spugna»

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Gli cade addosso la fresatrice mentre la carica con un muletto: muore imprenditore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento