menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spara in strada, arrestato con la convivente per resistenza a polizia

L'episodio giovedì sera in via Duprè a Padova. Un residente ha allertato la polizia dopo aver udito esplodere dei colpi di arma da fuoco. Destinatari dei nordafricani. In manette un italiano e una romena

Scene da far west, giovedì sera, intorno alle 20.30, in via Duprè a Padova. Un residente ha allertato la polizia dopo aver udito esplodere in strada dei colpi di arma da fuoco. O così almeno gli era sembrato.

ARRESTATI CONVIVENTI. Sul posto è intervenuta una pattuglia della questura, che ha accertato che a sparare da una pistola a salve fosse stato un altro residente, il 42enne Angelo R., noto alle forze dell'ordine, che poco prima era andato in escandescenze con dei nordafricani, messi in fuga dagli spari. Alla vista degli agenti, il 42enne ha scagliato la propria collera anche contro quest'ultimi, minacciandoli con forbici, piccone e una spranga di ferro. Bloccato dai poliziotti, in sua difesa è sopraggiunta la convivente, una 29enne romena, che ha colpito con calci e pugni gli agenti. Per entrambi è scattato l'arresto per resistenza a pubblico ufficiale, per l'uomo con l'aggravante del possesso di armi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento