menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spazioallostudio al San Gaetano continua: scadenza il 28 febbraio

Le tre sale dedicate agli studenti al centro culturale Altinate, inaugurate lo scorso 1 settembre, resteranno a disposizione fino a marzo quando scadrà la sessione degli esami

L’Assessorato alle Politiche Giovanili ha inaugurato il 1° settembre scorso un nuovo servizio al piano terra del Centro Culturale Altinate San Gaetano espressamente dedicato agli studenti.

ESU: A SETTEMBRE NUOVI POSTI LETTO

SPAZIO ALLO STUDIO. #SpazioAlloStudio ha rappresentato per 4 mesi un punto di riferimento per migliaia di studentesse e studenti che hanno trovato a disposizione 113 postazioni ogni giorno, compresi i fine settimana, distribuite in 3 sale: un ambiente confortevole e dotato di rete wifi gratuita, senza oneri aggiuntivi rispetto alla gestione ordinaria del centro.

BOOM INIZIATIVA. L’iniziativa intendeva rispondere alla crescente domanda di spazi pubblici complementari a quelli dell’Università e dell’ESU, avviando una pratica che l’Assessorato avrebbe proseguito anche in altri luoghi come, ad esempio, il Centro Universitario Padovano di via Zabarella, con il quale è stato stipulato un accordo per il prolungamento degli orari di apertura delle sale per lo studio. Il costante afflusso di giovani allo #SpazioAlloStudio, che avrebbe chiuso il 4 novembre 2014, ha fatto sì che la chiusura del servizio abbia subito due proroghe: la prima al 31 dicembre e la seconda fino al 31 gennaio 2015. Moltissimi sono stati i giovani che negli scorsi mesi hanno frequentato il centro culturale: una presenza che ha senza dubbio animato e ravvivato il palazzo anche nei periodi in cui solitamente, per l’assenza di particolari iniziative o mostre, si registrava l’assenza di pubblico. Per il 2014, le rilevazioni degli accessi al centro di via Altinate hanno segnato un incremento del 6% rispetto a quelli del 2013.


LA PROROGA. Un boom tanto che in molti casi, ad esempio, quando le postazioni al piano terra erano occupate, gli studenti hanno cercato disponibilità presso l’Ufficio Progetto Giovani o in Biblioteca Civica e negli altri spazi del centro. “Si è trattato di un’occasione ulteriore di promozione e visibilità dei servizi che il Comune di Padova realizza per i cittadini e in particolare per i giovani – ha sottolineato il vice Sindaco Eleonora Mosco  -  dai dati rilevati attraverso questionari di gradimento, la soddisfazione media è stata elevata e nella maggior parte dei casi si è espresso il desiderio di una continuità del progetto. Pertanto, in occasione dell'imminente sessione d'esami di febbraio e per venire incontro alle costanti richieste di spazi per studiare,  #SpazioAlloStudio viene prorogato fino al 28 febbraio 2015” .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento