menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minacce di morte, arrestato un 62enne che da due anni stalkerizzava la compagna

La donna di origini cubane ha chiamato la polizia dopo l'ennesimo episodio che l'aveva vista subire intimidazioni: quindici giorni fa l'uomo l'aveva minacciata anche sul posto di lavoro

Minaccia di morte e stalkerizzata per due anni dal compagno. Lunedì la polizia ha tratto in arresto un napoletano, bloccato mentre insultava ripetutamente la convivente. All’origine dell’ultimo litigio una discussione domenica notte.

CONVIVENZA DIFFICILE. In manette per maltrattamento in famiglia è finito un uomo di 62 anni domiciliato a Padova con precedenti. Lunedì mattina, attorno alle 10.30 una donna di origine cubane ha allertato le forze dell’ordine perché il compagno la intimidiva sotto casa, in via Ravizza, dopo che aveva trascorso la notte in macchina a seguito di una pesante discussione avvenuta tra i due la sera precedente. Per paura che l’uomo la picchiasse, la donna si era barricata in casa e ha aperto la porta solo quando è giunta la polizia. I due convivevano da dodici mesi e hanno anche un figlio di due anni, ma la loro relazione è ormai logorata.

MINACCE. La vista degli agenti non ha comunque fermato l’uomo che ha continuato a minacciare la compagna che ha altri due figli più grandi da una precedente relazione. La polizia ha raccolto le testimonianze di una vicina, che ha confermato i continui litigi e le pesanti intimidazioni, culminate negli ultimi tempi con la minaccia di gettarla giù dalla finestra. Quindici giorni fa poi l’uomo si era presentato nel posto di lavoro della compagna, un bar del centro, urlando frasi irripetibili e avvertendo che avrebbe ucciso la donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento