rotate-mobile
Cronaca Campodarsego

Tormentava l'ex marito: dopo le denunce ora è agli arresti domiciliari

Una donna dell'Alta Padovana è stata colpita dal provvedimento restrittivo dopo una serie di episodi di stalking che si erano acuiti negli ultimi giorni. Lunedì era stata denunciata

Due denunce e un divieto di avvicinamento non erano bastati a far desistere la 55enne L.F. dal presentarsi a casa dell'ex marito con minacce e insulti. La donna è ora ai domiciliari nella sua abitazione di Campodarsego.

Dagli insulti ai furti

A notificarle il provvedimento sono stati i carabinieri della cittadina dell'Alta, che dal marzo 2018 hanno raccolto querele ed esposti presentati dal 57enne con cui la donna era stata sposata. Dopo la fine della relazione è cominciato un lungo periodo di contatti indesiderati, comportamenti ossessivi e veri e propri reati. Oltre a presentarsi ripetutamente nell'abitazione dell'uomo, lo scorso Capodanno la padovana aveva approfittato della sua assenza per introdursi in casa e rubargli due orologi e dei documenti aziendali, che aveva poi bruciato in un cassonetto in strada. Azioni che avevano portato a una triplice denuncia e all'emissione di un divieto di avvicinamento.

I domiciliari

Tra il 6 e il 9 settembre le persecuzioni erano però riprese a pieno ritmo, con la donna in più occasioni aveva insultato l'ex arrivando anche a cercare di sfondargli la porta di casa. Comportamenti che lunedì erano confluiti in una nuova denuncia e che giovedì hanno portato all'inasprimento dei provvedimenti nei suoi confronti, con l'applicazione della misura degli arresti domiciliari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tormentava l'ex marito: dopo le denunce ora è agli arresti domiciliari

PadovaOggi è in caricamento