Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Sant'Osvaldo

Oratorio "fracassone", condannata per stalking a parrocchia e bimbi

Quattro mesi di reclusione per una padovana di 49 anni, accusata di avere perseguitato la parrocchia di San Paolo Apostolo a Padova. Infastidita dai rumori, era arrivata ad annaffiare e filmare i ragazzini

Il patronato di San Paolo

Anni e anni di denunce e querele contro la parrocchia "fracassona" di San Paolo Apostolo a Padova. A presentarle, sempre lei, una residente 49enne, che aveva avviato una vera e propria crociata contro le attività troppo "rumorose" del patronato. Ma l'atteggiamento "ossessivo" della donna, alla fine le si è ritorto contro: mercoledì, il giudice, come riportano i quotidiani locali, l'ha infatti condannata a 4 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena (il pm aveva chiesto un anno e 10 mesi) per stalking e al risarcimento dell'intera parrocchia e anche di 8 ragazzini che la frequentavano ed erano stati vittime della sua eccessiva insofferenza.

STALKING "PARROCCHIALE". La donna, nella sua battaglia contro il patronato, era arrivata persino a far condannare la parrocchia padovana, obbligata dal tribunale nel maggio 2012 (provvedimento poi annullato) a insonorizzare il campetto da calcio adiacente alla chiesa. Alla fine però era stata lei a finire alla sbarra, accusata di avere letteralmente perseguitato il prete, i parrocchiani, e i bambini che giocavano abitualmente nel campetto di via Bertacchi.

ANNAFFIAVA I RAGAZZINI. Fra gli episodi contestati alla donna, l'aver annaffiato con l'acqua i ragazzini che giocavano a calcio, minacciati di essere denunciati con i loro genitori e filmati con una fotocamera, l'invio di lettere ai parrocchiani con accuse infondate rivolte al prete, e il richiesto intervento di carabinieri e polizia al solo scopo di interrompere gli incontri in parrocchia. Il tutto accompagnato dalla presentazione di decine di diffide e denunce dal 2005 al 2011.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oratorio "fracassone", condannata per stalking a parrocchia e bimbi

PadovaOggi è in caricamento