menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La statua di Janus Pannonius

La statua di Janus Pannonius

La statua di Janus Pannonius nel giardino del Maldura: l'opera donata da Eva Olah Arrè

L’artista ungherese regala all’Università una sua opera che ritrae l’umanista Pannonio, laureatosi a Padova nel 1458. Martedì verrà scoperta la statua con una cerimonia

“Far vivere la materia. Questo è il mio scopo principale, ed è da questo che mi sono mossa per far nascere la statua di Janus Pannonius”. Così Eva Olah Arrè descrive la sua opera che ritrae il giovane umanista, poeta e, più tardi vescovo ungherese che studiò all’Università di Padova dal 1454 al 1458, con la sua vivacità, curiosità e socievolezza proprio come uno studente dei nostri giorni.

LETTERATO RINASCIMENTALE.

Amico di Andrea Mantegna, Pannonius dette un esempio di forza e impegno, diventando uno dei massimi letterati rinascimentali dell’Europa centrale. “Ho voluto rappresentare Pannonius in mezza figura – spiega l’artista ungherese -, che non è comune nella storia dell’arte tridimensionale, per esaltare il movimento e l’espressività della composizione. La mia intenzione è stata quella di far parlare Pannonius, per calamitare l’attenzione degli osservatorio, e di far uscire la parola dalle sue mani”.

LA STATUA.

La statua di Janus Pannonius sarà posta nel giardino di Palazzo Maldura e verrà scoperta durante la cerimonia di inaugurazione che si terrà martedì 10 ottobre 2017 alle ore 17 a Palazzo Maldura. L’evento proseguira poi in Aula Calfura 2 e si concluderà con un momento conviviale con degustazione di vini ungheresi. Gli studenti ungheresi all’Università di Padova erano presenti con una propria natio, ed erano per la gran parte studenti di diritto canonico, tanto da esprimere nel 1559 un proprio rettore giurista, Georgius Palfus, ricordato anche per aver contribuito con la somma di 10 scudi alla costituzione del Monte di Pietà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento