Cronaca Stazione / Piazzale Stazione

Scattano le nuove regole anti-fumo: in stazione a Padova la prima multa

Mercoledì sera, l'attività della polizia ferroviaria ha tenuto conto anche della nuova normativa, che punisce i fumatori che gettano per terra i mozziconi di sigarette

Con l'entrata in vigore della nomativa antifumo, i tabagisti devono stare ben attenti sul dove gettare i mozziconi di sigaretta. Lo testimonia quanto successo a Padova nella serata di mercoledì quando gli agenti della Polfer hanno "pizzicato" un veneziano di 35 anni che ha gettato un mozzicone per terra senza servirsi degli appositi posa cenere.

MULTATO. Gli agenti l'hanno quindi fermato e verbalizzato l'infrazione. In quel contesto, hanno avuto anche modo di accertare che era irregolare ovvero che l'uomo era gravato dalla misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Padova, emesso dal Questore il 29 gennaio poiché ritenuto socialmente pericoloso. L'uomo è stato quindi deferito all'autorità giudiziaria e costretto ad allontanarsi a bordo del primo treno in partenza per un'altra località. Prima di essere accompagnato sul primo treno in partenza per un altro comune, al 35enne è stata comminata una sanzione amministrativa di 55 euro.

UBRIACO MOLESTO.  Sempre in zona stazione, la polfer di Padova ha effettuato un servizio straordinario di controllo delle persone in transito per lo scalo ferroviario cittadino e, all'esterno, nelle zone vicine alla stazione.  Nelle vicinanze del McDonald's, è stato fermato un immigrato indiano di 36 anni, senza fissa dimora. L'uomo, visibilmente ubriaco, disturbava i passanti con urla e grida. Identificato, è risultato clandestino in Italia e già gravato da un ordine di espulsione del questore di Padova emesso il 16 gennaio scorso. Lo starniero è stato denunciato in stato di libertà.

TROVATO CON LA DROGA. Sempre in piazzale Stazione, un giovane di 38 anni di Rovigo è stato trovato in possesso di una dose di eroina per uso personale. La stupefacente, per un totale di 0,77 grammi, è stata sequestrata. L'uomo è stato segnalato all'autorità prefettizia per i provvedimenti amministrativi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scattano le nuove regole anti-fumo: in stazione a Padova la prima multa

PadovaOggi è in caricamento