menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione, arrestato spacciatore a Padova con asilo politico

In manette un nigeriano 27enne in Italia con permesso di soggiorno. È accusato di aver venduto una dose di eroina e una di coca, che custodiva nella bocca, a una tossicodipendente di Rovigo

Un micro-magazzino della droga nella cavità orale. Sorpreso dopo che aveva venduto, estraendole dalla bocca, una dose di eroina e una di cocaina a una tossicodipendente di Rovigo, un nigeriano di 27 anni, Victor I., è stato arrestato dalla polizia ferroviaria.


ASILO POLITICO. Lo spacciatore si trovava sul piazzale della Stazione dei treni a Padova, città in cui era approdato grazie a un permesso di soggiorno per asilo politico. La Polfer, nell'ambito dei controlli in atto nella zona dello scalo ferroviario, ha inoltre fermato due tossicodipendenti, un padovano con 4 grammi di marijuana e un vicentino con una dose di cocaina, che saranno segnalati alle Prefetture delle province di provenienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento