menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione, un rapinatore interrompe il viaggio in Italia di 4 giovani turisti americani

Due coppie 19enni di Seattle sono state rapinate la scorsa notte mentre attendevano, accampate con dei sacchi a pelo, la riapertura dello scalo ferroviario. Un nigeriano con un coltello si è fatto consegnare 200 euro e una videocamera

La tappa padovana del loro “viaggio in Italia” di goethiana memoria resterà come un ricordo indelebile per le due giovani coppie di 19enni americani di Seattle sventurati protagonisti, la scorsa notte, di una rapina in stazione.

In attesa che lo scalo ferroviario riaprisse, i ragazzi si erano accampati coi loro zaini e sacchi a pelo sotto il portico a fianco dell'entrata. Ignari di cosa sarebbe potuto accedergli in una delle zone più calde di Padova sul fronte criminalità, i quattro turisti fai-da-te sono stati avvicinati in prima battuta da un nigeriano che, come scusa, ha chiesto loro una sigaretta.
 
Il malintenzionato africano, una volta capito che avrebbe potuto derubarli, se n'è andato per poi tornare con un coltello. Dopo averlo puntato contro uno degli americani, si è fatto consegnare un marsupio con circa 200 euro in contanti e una videocamera. Sono stati gli stessi sfortunati turisti a dare l'allarme. Sul posto i carabinieri che hanno attivato le ricerche del rapinatore, per il momento senza esito.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento