menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Infortunio sul lavoro a Belluno Muore un operaio padovano

Il 48enne Stefano Zacchia, tecnico di una ditta di Camposampiero, era rimasto gravemente ferito giovedì, mentre tendeva un cavo dell'Enel di media tensione. Le sue condizioni sono peggiorate fino al decesso

Non ce l'ha fatta Stefano Zacchia, il tecnico caposquadra di una ditta di Camposampiero che giovedì pomeriggio era rimasto gravemente ferito in un infortunio sul lavoro nel Bellunese.

PADOVANO. Il decesso nelle scorse ore in ospedale a seguito di un peggioramento delle sue condizioni, apparse fin da subito disperate ai soccorritori dopo che era scivolato da un mezzo cingolato per una cinquantina di metri mentre tendeva un cavo dell'Enel a Soppalù di Dosoledo. L'operaio, 48enne, risiedeva nel Padovano, a San Giorgio in Bosco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento