menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una tempesta stellare

Una tempesta stellare

Il cielo dà spettacolo: stasera pioggia di meteoriti a Padova

Il Nord Italia come punto privilegiato di osservazione della "tempesta stellare" causata da polveri e gas provenienti dalla costellazione del Drago. Nel 1933 il più recente episodio simile con 22.500 meteore in poche ore e punte di 480 osservazioni al minuto

A nemmeno due mesi da San Lorenzo, di nuovo tutti con il naso all'insù. L'appuntamento è per stasera, 8 ottobre. Un sabato sera in cui il cielo offrirà uno spettacolo “pirotecnico” naturale.

L'EVENTO. La Terra, quest'anno, passerà nella scia di una "tempesta stellare", causata da polveri e gas (impropriamente chiamate stelle cadenti) provenienti dalla costellazione del Drago. Si creerà quella che in termine tecnico viene definita “doccia di meteoriti”. I Draconidi orbitano intorno alla terra in realtà ogni anno nel periodo autunnale, ma questa volta, gli scienziati annunciano un importante picco di attività celeste.

IL PRECEDENTE. Risalirebbe al 1933 il più recente episodio simile. Secondo il mensile Focus “A Malta si contarono 22.500 meteore in poche ore, con punte di 480 osservazioni al minuto”. In quell'anno il pianeta attraversò la coda della cometa Giacobini/Zinner da poco passata al perielio, ossia il punto di massimo avvicinamento al Sole.

ORE 20 IL PICCO. Osservatorio privilegiato quest'anno sarà proprio il Nord Italia. Anche a Padova, orologi puntati dunque alle 20 di sera, quando è prevista la massima pioggia stellare e il cielo sarà già avvolto nel buio. La Nasa invece sarebbe già in stato di allarme, per via del pericolo che la pioggia di meteoriti danneggi seriamente il sistema satellitare mondiale.

IN CITTÀ. Al Planetario di Padova si terrà il "Luna party" dalle 18.30, e "Stelle cadenti party" dalle 21: astronomia, musica e bollicine. Per saperne di più: www.planetariopadova.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento