Cronaca

San Lorenzo, tutti col naso all’insù: picco massimo il 12 agosto

La notte delle stelle cadenti in tanti si organizzano per passare la serata all'insegna di desideri e stelle anche nel Padovano: la festa potrebbe essere rovinata dalla luna piena

San Lorenzo, tutti con naso all’insù: come ogni anno si rinnova la tradizione con le stelle cadenti e in tanti si organizzano per passare la serata a guardare il cielo ed esprimere qualche desiderio in caso di comete. Un appuntamento che quest'anno potrebbe essere "rovinato" o abbellito, a seconda dei punti di vista, dalla presenza della luna piena "gigante". Per questo il picco massimo è previsto per la notte del 12 agosto. Evento clou per gli amanti del genere sarà il 18 agosto quando Giove e Venere andranno in congiunzione poco prima dell'alba.

A PADOVA E DINTORNI. Nel Padovano c’è chi si organizza per una notte fai da te mentre altri si affideranno a feste e sagre paesane (come quella di Vò, Agna, Brugine ). Altri ancora sceglieranno posti più suggestivi come le classiche ville venete con serate organizzate: a Luvigliano si comincia alle 20, a Monselice ci sarà la visita guidata al castello mentre a Montegrotto, per chi ama unire stelle, cultura storia, le aree archeologiche apriranno anche dalle 20.30 e dalle 21.30. Infine a Baone a Villa Beatrice d’Este è ormai appuntamento rinomato in questi giorni Calici di stelle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo, tutti col naso all’insù: picco massimo il 12 agosto

PadovaOggi è in caricamento