Cronaca

Al volante ubriachi e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti: controlli shock nel weekend nella Bassa

Effettuati dai carabinieri di Este: tra i fermati un 41enne trovato con un tasso alcolemico quattro volte oltre il limite e una 31enne che guidava dopo aver assunto cocaina e marijuana

Patenti ritirate dopo i controlli effettuati nel weekend dai carabinieri di Este

Ubriachi e drogati. Ma non solo: il servizio di controllo straordinario predisposto dai carabinieri di Este (6 equipaggi con 12 militari dell'Arma impiegati) nel weekend tra venerdì 4 e domenica 6 gennaio in orario notturno ha portato a una serie di denunce.

I controlli

Il tutt'altro che invidiabile "record" del fine settimana spetta a un operaio 41enne di Montagnana, che è stato fermato nel centro del suo paese di residenza e trovato alla guida con un tasso alcolemico di 2.05 g/l, vale a dire quattro volte oltre il limite consentito: per lui denuncia e patente ritirata. Al pari di un'artigiana 31enne residente a Valdagno ma sottoposta a controllo a Ospedaletto Euganeo: si era messa alla guida della propria auto dopo aver assunto cocaina e cannabis. C'è chi, invece, è riuscito a ricevere tre denunce in una volta sola: si tratta di un 63enne di Carceri, il quale è stato fermato a Masi ubriaco, senza patente (in quanto già revocata) e a bordo di una macchina priva di assicurazione. Chiudono il "cerchio" un 31enne di San Pietro Viminario - a cui è stata ritirata la patente a Boara Pisani poiché trovato in possesso di mezzo grammo di marijuana - e un 16enne di Casale di Scodosia, fermato mentre camminava per il centro del paese: in tasca aveva quasi mezzo grammo di hashish ed è stato segnalato come consumatore abituale di sostaze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al volante ubriachi e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti: controlli shock nel weekend nella Bassa

PadovaOggi è in caricamento