menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stranieri: oltre quota 31mila

Le comunità più numerose in città sono la rumena e quella moldava. In prevalenza donne e di giovane età. I quartieri con più famiglie straniere sono il 2 nord, seguito dal 4 Sud-Est e 3 est

Con l'inizio del 2011 i cittadini stranieri residenti a Padova hanno raggiunto le 31.338 unità, e rappresentano il 14,5% della popolazione totale, che si attesta poco oltre quota 214.200. A dirlo è il settore Programmazione controllo e statistica che ha da poco pubblicato i dati relativi alla popolazione nel 2010 e nei primi tre mesi del 2011.

La percentuale di crescita della popolazione straniera rispetto al 2008 e al 2009 è in calo: se nel 2008 lo scarto rispetto all'anno precedente è stato pari a un +1,61, nel 2009 e nel 2010 si è attestato rispettivamente a un +1,25 e a un +1,11. Le comunità più numerose sono la rumena, presente in città con 8.268 residenti e quella moldava, con 4.772: quest'ultima, con un saldo positivo di 731 unità, si presenta come la comunità che è cresciuta di più nell'ultimo anno.
 
Tra le cittadinanze più rappresentate anche la nigeriana (2.094), marocchina (1.950), l'albanese (1.850), la filippina (1.754) e cinese (1.571). I cittadini stranieri sono prevalentemente di sesso femminile e di giovane età: 16.245 le donne registrate a fronte di 14.879 uomini, e per entrambi i sessi la fascia d'età più rappresentata è quella tra i 30 e i 34 anni. Per quanto riguarda la distribuzione in città, i quartieri con più famiglie straniere sono il quartiere 2 nord, (3.888 su un totale di 18.838), seguito dal quartiere 4 Sud-Est (2.566 su 22.747) e 3 est (2.464 su17.581).
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento