menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Urla e spinte fra stranieri in coda per aiuti regionali, arriva la polizia

Almeno un centinaio di cittadini di origine africana lunedì mattina hanno affollato l'ingresso degli uffici comunali a Ponte Molino con momenti di tensione che hanno richiesto l'intervento di vigili urbani e polizia

La coda, l'attesa, i bambini al seguito e la concorrenza per ottenere gli aiuti regionali, un mix che ha causato momenti di tensione lunedì mattina davanti agli uffici comunali dell'ex Informagiovani di Padova a Ponte Molino, dove almeno un centinaio di cittadini di origine africana si sono presentati allo scopo di depositare una domanda per un sussidio straordinario, previsto da Palazzo Balbi per il pagamento delle utenze. La ressa e la concitazione è stata tale da richiedere l'intervento di vigili urbani e polizia.

URLA E SPINTONI. Nonostante il tentativo di sedare gli animi da parte delle forze dell'ordine, per tutta la mattinata sono comunque continuate le urla, le spinte e qualche violenta lite tra le persone in coda tra cui moltissime donne con i figli seguito. Più volte i dipendenti dell'ufficio sono stati costretti a salire sui tavoli per calmare la folla o chiedere il rispetto dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento