Cronaca

Dj padovano accusato stupri su minore: il processo, rischia dieci anni di carcere

È accusato di aver abusato sessualmente di due ragazzine. Una 16enne ed una 15enne

Lunedì mattina, in tribunale a Padova, si è aperto il processo a carico del pr di Loreggia, noto nei locali notturni di Padova e Venezia, accusato di violenza sessuale su minore. Come riportano i quotidiani locali, il giovane 22enne è accusato di aver abusato sessualmente di una 16enne, violenza avvenuta in un'abitazione dell'Alta Padovana il 13 luglio 2016. Episodio che la giovane raccontò ai suoi genitori che la accompagnarono poi a sporgere denuncia ai carabinieri.

PRESUNTO STUPRO.

Non era però la prima volta che al giovane veniva imputato tale reato. Il ventiduenne padovano era già stato arrestato con l'accusa di avere violentato una quindicenne in un noto locale di Castelfranco Veneto (Treviso): episodio avvenuto il 21 agosto del 2015 quando il noto dj avrebbe trascinato la giovanissima in un angolo dell'area bar del locale onostante il suo rifiuto della ragazza 'avrebbe spinta ad avere un rapporto sino a quando la 15enne con tutta la sua forza si sarebbe divincolata sottraendosi all'abuso. Poco distante, un complice, che avrebbe trattenuto a distanza l'amica, impedendole di accorrere in suo aiuto. Il pr ha sempre respinto le accuse, sostenendo che la giovane fosse consenziente.

LA GOGNA SU FACEBOOK.

Il caso aveva fatto scalpore. Facebook era divenuto una sorta di tribunale virtuale e inclemente. Dopo le accuse lanciate nei confronti del 22enne, erano state tantissime le persone che avevano messo alla gogna la 15enne, convinte che la sua versione dei fatti non fosse veritiera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dj padovano accusato stupri su minore: il processo, rischia dieci anni di carcere

PadovaOggi è in caricamento