menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Danilo Ciolino (foto: facebook)

Danilo Ciolino (foto: facebook)

Sub 38enne si immerge a Venezia, il suo corpo senza vita riemerge poco dopo

L'uomo, Danilo Ciolino, impegnato in una battuta di pesca sportiva con alcuni amici, è morto. A dare l'allarme proprio i compagni che si trovavano con lui

E' morto mentre stava facendo pesca sportiva in apnea con i suoi amici.


Tragedia domenica pomeriggio attorno alle 13 a Venezia davanti al porto di Malamocco: un sub 38enne residente a Padova, Danilo Ciolino, si è immerso con i suoi amici in acqua. Ad un tratto, durante l'escursione, i suoi compagni lo hanno perso di vista per notare alcuni minuti più tardi, poco distante, il suo corpo riaffiorare in mare. Un compagno di immersione lo ha abbracciato tenendolo a galla fino a quando non sono arrivati i soccorritori. Il sub è stato quindi caricato sul gommone della capitaneria di porto dove si trovavano gli uomini del Suem che hanno solo potuto constatarne il decesso. Ancora da chiarire le cause che hanno fatto perdere la vita all'uomo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento