menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lui perde lavoro, lei si prostituisce per sopravvivere: 21enne si suicida

La disgrazia, nella notte, in via Cilea a Padova. Una ragazza romena è stata trovata impiccata con un foulard in casa dal compagno. I due avevano litigato perché lui non accettava il lavoro della giovane

Una tragedia si è consumata nella notte in via Cilea, in Arcella a Padova, dove un giovane romeno di 26 anni ha trovato la compagna, 21enne, impiccata con un foulard dentro casa.

LUI AVEVA PERSO IL LAVORO, LEI SI PROSTITUIVA. C'è una situazione familiare difficile dietro una scelta così dolorosa. Da qualche tempo l'uomo aveva perso il lavoro. Per riuscire a sopravvivere, la giovane, anche lei romena, aveva iniziato a prostituirsi. Una decisione dura, che il compagno non riusciva ad accettare, e che aveva inabissato la donna in un forte stato di depressione. Poi il litigio e, mentre il 26enne non era in casa, il gesto estremo. Sul posto sono arrivati i carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento