menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'areoporto Allegri di Padova

L'areoporto Allegri di Padova

Si impicca all'aeroporto Allegri, aperta indagine per istigazione al suicidio

Nel biglietto che la vittima aveva lasciato accanto al suo corpo, ci sarebbe stato il nominativo di un truffatore. Gli inquirenti stanno indagando sui rapporti tra i due

La procura ha aperto un'indagine per istigazione al suicidio per la morte del 45enne, residente a Padova ma di origini siciliane, che si è tolto la vita il 2 maggio scorso impiccandosi all'interno dell'aeroporto Allegri di Padova.

INDAGINI. Come riportano i quotidiani locali, nel biglietto che la vittima aveva lasciato accanto al suo corpo ci sarebbe stato il nominativo di un truffatore. Al momento non c'è alcun iscritto nel registro degli indagati, ma la guardia di finanza, sta indagando sui rapporti della vittima e il truffatore. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Daniela Randolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento