Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ragazzo si getta in canale: salvato dai passanti e dai vigili del fuoco

Il tentativo di suicidio intorno alla mezzanotte di mercoledì, all'altezza del ponte nel comune di Anguillara, nella Bassa Padovana. Protagonista un 24enne. Provvidenziale la corda lanciatagli da un residente

Aveva pensato di farla finita gettandosi nel fiume. Poi però, complici forse le fredde acque di gennaio, ci ha ripensato e si è aggrappato con tutte le sue forze al pilone del ponte, reclamando aiuto.

SALVATO. Un giovane operaio marocchino di 24 anni, residente nella Bassa padovana, è stato salvato, mercoledì sera poco prima della mezzanotte, all'altezza del ponte sull'Adige in comune di Anguillara. Provvidenziale l'intervento di alcuni passanti, che hanno allertato i soccorsi mentre uno di questi, che in auto aveva una corda, l'ha lanciata al ragazzo che vi è rimasto appeso fino all'arrivo dei vigili del fuoco, che per mezzo di un gommone sono riusciti a recuperarlo. Sul posto anche i sanitari del Suem 118 che hanno trasportato all'ospedale di Monselice il 24enne, tutt'ora ricoverato per accertamenti. Sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Abano Terme, che indagano sulle ragioni all'origine del tentativo di suicidio, forse scaturito da una lite con la fidanzata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo si getta in canale: salvato dai passanti e dai vigili del fuoco

PadovaOggi è in caricamento