menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia a Carmignano: si toglie la vita col monossido prodotto artigianalmente

Il suicidio domenica mattina attorno alle 9 in un'abitazione di via della Liberazione: sul posto vigili del fuoco e carabinieri

Tragedia domenica mattina attorno alle 9 in un'abitazione di via Liberazione a Carmignano di Brenta.


LA TRAGEDIA. Un 58enne si è tolto la vita utilizzando due secchi di alluminio all'interno dei quali ha gettato alcuni pezzi di carbone. Una volta dato fuoco al contenuto, nella stanza si è sviluppato il monossido di carbonio che lo ha intossicato fino ad ucciderlo. Ancora sconosciuto il motivo del gesto: probabilmente è da addebitare a stati depressivi. Sul posto carabinieri e i vigili del fuoco che hanno sfondato la porta dell'abitazione rinvenendo il corpo. L'uomo divideva l'appartamento con il figlio 23enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento