Giovane donna suicida sui binari: si getta sotto un convoglio in transito, pesanti ritardi

Tragedia nell'hinterland del capoluogo la mattina di venerdì, quando una ragazza italiana ha perso la vita nell'impatto con un treno dopo essersi lanciata sui binari

Foto di repertorio

Dramma venerdì mattina poco prima delle 9 lungo la linea ferroviaria Bologna-Padova all'altezza di Battaglia Terme. Una persona, successivamente identificata in una giovane donna, è morta dopo essere finita sotto un treno in transito. Si tratterebbe di un gesto volontario.

L'investimento

La vittima è una ragazza di 29 anni originaria di Este, ma che da tempo risiedeva nel monselicense. Alle 8.50 la tragedia e l'allarme lanciato dal conducente del treno ad alta velocità Roma-Venezia che non ha potuto evitare l'impatto con il corpo. La donna si sarebbe volontariamente gettata sotto al convoglio lungo i binari per quello che va delineandosi con certezza come un gesto estremo. Sul posto i carabinieri insieme agli agenti della polizia ferroviaria impegnati nel fare chiarezza sulla vicenda.

Treni in ritardo

Problemi alla circolazione ferroviaria si sono registrati fin da subito e per l'intera mattinata. In particolare i treni provenienti da Bologna e diretti verso il capoluogo euganeo e viceversa hanno accumulato diversi minuti di ritardo. Oltre cento quelli segnati da alcuni convogli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Frontale tra due automobili: un'utilitaria finisce nel fossato, automobilista intrappolato

  • "L'alligatore", lunedì 27 iniziano le riprese della serie tv Rai: le vie e le piazze interessate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento