menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Apre il gas in cucina per lasciarsi morire, il vicino lancia l'allarme e così lo salva

Il tentativo di suicidio lunedì mattina a Este, da parte di un 54enne disoccupato, con problemi di tossicodipendenza. Trovato in stato di semi-incoscienza, si è ripreso ed è all'ospedale

Aveva deciso di farla finita e, per portare a termine il proprio proposito, aveva scelto il gas. Aspirante suicida un 54enne di Este che lunedì ha lasciato aperti i fornelli della cucina, in attesa che la semplice inalazione del monossido facesse il resto.

SALVO. A salvare l'uomo, disoccupato e con problemi di tossicodipendenza, è stato il tempismo del vicino che, lanciando l'allarme, ha attivato la macchina dei soccorsi. Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem 118 che lo hanno trovato in stato di semi-incoscienza. Ripresosi, è stato trasportato all'ospedale di Schiavonia, dove è stato ricoverato nel reparto di Psichiatria per essere sottoposto alle cure del caso. Sul posto, oltre ai carabinieri della stazione locale, anche i vigili del fuoco, che hanno constatato la sicurezza dell'immobile, una bifamiliare, in cui risiede il 54enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento