Donna decide di suicidarsi, ma il marito ritorna a casa e la salva

Il drammatico gesto lunedì in via Savonarola a Padova. Protagonista una 53enne che si era tagliata le vene dei polsi. Non è in pericolo di vita

Aveva deciso di farla finita. Si era tagliata le vene dei polsi aspettando che la morte prendesse il sopravvento, ma per fortuna è arrivato prima il marito.

SALVATA. Il disperato gesto nel primo pomeriggio di lunedì, in via Savonarola a Padova. Protagonista una 53enne italiana, salvata dal coniuge, rientrato a casa. Sul posto è intervenuto il Suem del 118 che ha provveduto al trasporto in ospedale della donna. Fortunatamente le ferite che si era procurata non erano profonde e non versa in pericolo di vita. Sulle ragioni del tentativo di suicidio indaga la polizia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento