menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Suicidio in un appartamento di studenti, 21enne si toglie la vita impiccandosi in bagno Lo aveva annunciato con un post su Facebook

Domenica notte a Padova in via Vendramini. Il giovane, originario di Motta di Livenza (Treviso) e residente a San Stino di Livenza (Venezia), frequentava l'università in città

Dramma, nella notte tra domenica e lunedì, in un appartamento di studenti in via Vendramini a Padova, dove, alle 2.30 circa, un 21enne è stato rinvenuto senza vita, impiccato nel bagno.

STUDENTE SUICIDA. Il giovane, originario di Motta di Livenza (Treviso) e residente a San Stino di Livenza (Venezia), frequentava in città, dove condivideva un appartamento con altri ragazzi, la facoltà di Ingegneria. Era solo, però, nel momento in cui ha deciso di togliersi la vita.

L'ANNUNCIO SU FACEBOOK. Una decisione comunicata poco prima con un post su Facebook. Un messaggio che gli amici hanno visto e letto, e che li ha spinti a contattare subito la famiglia del ragazzo per timore che qualcosa di tremendo stesse accadendo nella solitudine di quell'appartamento (i coinquilini avevano raggiunto le rispettive famiglie per trascorrere a casa le festività natalizie).

UN BIGLIETTO E UN FILMATO D'ADDIO. Sul posto si sono precipitati i carabinieri della stazione di Sarmeola di Rubano e il personale sanitario del Suem 118, ma nulla è stato possibile se non constatare il decesso dello studente. Le ragioni del suicidio non sono note, ma in casa è stato rinvenuto un biglietto d'addio rivolto alla famiglia e agli amici e un filmato di commiato. La salma è stata trasportata all'obitorio dell'ospedale di Padova a disposizione dell'autorità giudiziaria.

IL RETTORE. "La notizia della scomparsa di un nostro giovane studente, che si era trasferito a Padova proprio per frequentare l’Ateneo, riempie di grande tristezza tutta la comunità che forma l’Università. Ed è tutto l’Ateneo che si unisce al dolore di parenti e amici", ha dichiarato il rettore dell'Università di Padova, Rosario Rizzuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento