menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Collegio delle Dimesse a Padova

Collegio delle Dimesse a Padova

Suore Dimesse, 400 anni a Padova dedicati alla formazione dei giovani

Una serie di appuntamenti per festeggiare i 4 secoli della loro presenza in città. Un anno di celebrazioni, a partire dal 23 maggio, "per rinsaldare le relazioni con gli ex-alunni e far conoscere il servizio da loro compiuto"

A partire dal 23 maggio 2015, le suore Dimesse Figlie di Maria Immacolata inizieranno una serie di appuntamenti per festeggiare i 400 anni della loro presenza a Padova. Un anno di celebrazioni che sarà inaugurato da una liturgia presieduta dal vescovo Antonio Mattiazzo.

400 ANNI DI STORIA. La storia delle suore Dimesse a Padova è iniziata nel 1615, per volontà di Madre Maria Alberghetti, che ha fondato la Comunità insieme ad alcune giovani della nobiltà veneziana. Da allora, e per quattro secoli, la Casa Madre è divenuta luogo di educazione che ha resistito alle intemperie dei tempi, compresa la soppressione napoleonica, rimanendo sempre presente e attiva in città.

SUORE DIMESSE A PADOVA. La realtà delle suore Dimesse è saldamente intrecciata con la storia di Padova ed il suo tessuto sociale, culturale e di fede; ha dato infatti alla città un contributo significativo per la formazione delle giovani generazioni. Per questo le celebrazioni desiderano essere soprattutto un'occasione di incontro per rinsaldare le relazioni con gli ex-alunni e per offrire a quanti lo desiderano una possibilità di conoscenza del servizio compiuto dalle Dimesse.

IL PROGETTO EDUCATIVO. "Il nostro motto è 'formare la mente ed educare il cuore' - spiega suor Marilena Bazza, responsabile della comunità Dimesse di Padova - il progetto educativo è fondato sulla formazione integrale della persona, di un cittadino onesto, serio, capace e intellettualmente formato, attrezzato quindi per affrontare i problemi che ogni stagione della storia presenta, compresi quelli attuali. Oggi la nostra scuola è partitaria, adeguata a tutte le normative richieste dallo Stato italiano e ha, in più, quell'attenzione alla persona che rimane sempre al centro della nostra formazione nella sua interezza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento