rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Presunti atti persecutori sull'ex fidanzata: altri guai per il proprietario del Sushi Su

Dopo il caso mediatico scoppiato a fine agosto con il cuoco Rugiati che ha postato su Facebook un video diffamatorio, ora l'uomo è stato denunciato dall'ex compagna dopo le liti

Non c’è pace per il Sushi Su, uno dei ristoranti più rinomati della città, il cui proprietario era finito al centro di un caso mediatico ad agosto con il cuoco Rugiati che aveva postato un video per screditarlo. Adesso il padrone del ristorante di via Giordano Bruno è stato accusato dall’ex fidanzata di aggressione fisica, sembrerebbe solo l’ultima di una serie. Come riportano i quotidiani locali, la donna si sarebbe presentata dai carabinieri per sporgere denuncia dopo che lo scorso giugno il proprietario avrebbe aggredito la compagna strattonandola e gettandola a terra.

LITI CONTINUNE.

Una relazione difficile secondo la 20enne, ex fidanzata, che qualche giorno fa è andata in caserma dopo una prognosi di 4 giorni dell’ospedale, per querelare l’ex fidanzato. A riprova dello scontro ci sarebbero alcune foto allegate alla denuncia che mostrano le lievi ferite riportate durante il diverbio. La procura adesso dovrà confermare o meno la versione della donna. Il proprietario del Sushi Su era finito meno di un mese fa in un turbine mediatico quando il cuoco e conduttore televisivo Simone Rugiati aveva postato su Facebook un video-denuncia su un’ipotetica intossicazione alimentare rischiata all’interno del ristorante. L’accusa era quella di aver servito pesce in scatola, anche se Rugiati non si è mai rivolto al pronto soccorso e nel video appariva visibilmente alterato, tanto che il legale del proprietario del Sushi Su ha presentato in procura una denuncia per diffamazione nei confronti del collega.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunti atti persecutori sull'ex fidanzata: altri guai per il proprietario del Sushi Su

PadovaOggi è in caricamento