Coronavirus, tamponi per tutte le forze dell'ordine. Fsp: «Esigenza indifferibile»

Forze di polizia, pompieri, sanitari e lavoratori a contatto con il pubblico saranno sottoposti a tampone dopo le parole espresse da Luca Zaia. Soddisfazione dal sindacato di polizia

(foto: archivio)

«Attendiamo di conoscere i dettagli e le modalità con cui lo screening verrà applicato nel concreto, ma non possiamo che manifestare tutta la nostra soddisfazione nel vedere accolta una richiesta che avanziamo da settimane». Così la Federazione sindacale di polizia commenta la decisione di sottoporre a tampone tutti gli operatori delle forze dell'ordine che ogni giorno prestano servizio in strada durante l'emergenza Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La richiesta

Fsp aveva già avanzato una precisa richiesta in questo senso al governatore del Veneto Luca Zaia: «Sembra ora che l'istanza si stata accolta - commenta il vicario regionale Maurizio Ferrara - Ogni giorno i poliziotti sono oggetto di possibile contagio e allo stesso tempo di involontaria diffusione della malattia e siamo felici del risultato raggiunto, come pure ben consapevoli degli impegni, ritmi, pressioni e priorità a cui le istituzioni sono sottoposte. Al pari del personale sanitario gli agenti sono costretti a entrare in contatto con centinaia di persone, molte delle quali potenzialmente contagiose o contagiate. Se anche noi dovessimo ammalarci come potremmo essere più d’aiuto alla nostra comunità? Questa partita si vince sul tempo e oggi purtroppo ne abbiamo sempre meno. Fsp è consapevole degli sforzi che tutte le categorie professionali stanno facendo, ma la tutela degli operatori di polizia per l’importante ruolo che svolgono non può essere messa a rischio.Siamo abituati ai sacrifici e siamo pronti a farli tutti i giorni per il nostro Paese, ci sia permesso di poter continuare a farlo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • A piedi lungo la tangenziale, giovane viene investito all'alba: è grave

  • Incidente a Legnaro, investito un pedone sulle strisce: portato in ospedale con codice rosso

  • Coronavirus, Zaia: «Entro lunedì una nuova ordinanza con restrizioni leggere anti-assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento