Tamponi ai bambini e agli adolescenti: corsie riservate e orari dedicati ai più piccoli

L'Usl, vista l'importante mole e lo screening necessario ai più piccoli, ha studiato corsie dedicate con orari precisi per i bambini e per gli adolescenti. Tutte le info

Vista l'importante mole di tamponi per i bambini e gli adolescenti l'Usl ha messo a disposizione 5 punti dove oltre al tampone naso-faringeo molecolare è possibile fare anche il test rapido. Si tratta degli ormai noti distretto Padova Bacchiglione a Padova, il distretto Terme a Rubano, il distretto Padova Piovese a Piove di Sacco, il distretto Alta Padovana a Camposampiero, e il distretto Padova Sud a Monselice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli orari

Per i bambini e i ragazzi i punti tampone sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 7. 30 alle 14 con fasce dedicate solo a loro dalle 7.30 alle 9.30 e dalle 12.30 alle 14. L'accesso puà avvenire solo se a decidere il tampone è stato il medico di base o il pediatra. Restano aperti a ingresso senza "impegnativa" per i viaggiatori di rientro dai paese a rischio e per i docenti supplenti. Il sabato e la domenica l'accesso ai punti tampone è garantito a studenti, supplenti e viaggiatori di rientro da Paesi a rischio senza distinzioni di orario, dalle 8 alle 12.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento