menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I Babby Bike

I Babby Bike

Tornano i "Babbi Bike", dal reparto di Oncoematologia ai Colli Euganei

Giovedì 24 dicembre alle 14 in piazza Mercato a Tencarola. Ciclopedalata, premi e solidarietà per i bambini di Team for Children. Ciclisti per passione di ogni età uniti per un importante missione

I Babby Bike tornano per la quinta edizione giovedì 24 dicembre alle ore 14 in piazza Mercato a Tencarola. Questa bellissima iniziativa riunisce ciclisti per passione di ogni età, con la voglia di trascorrere la vigilia di Natale in modo davvero speciale con una missione importante: sostenere le attività di Team for Children Onlus e il reparto di oncoematologia pediatrica di Padova. Come tedofori della fiamma olimpica, un gruppo speciale di "babbi", tra cui Mauro Bergamasco, rugbista della nazionale italiana, l’olimpionico Rossano Galtarossa ed Enrico Ravazzi, l’ideatore di questo appuntamento, con altri sostenitori speciali del “Gruppo Vacanze”, partiranno abbigliati da perfetti Babbo Natale, dall’ospedale di Padova. Visiteranno i piccoli pazienti portando un po’ di allegria e tanti regali per poi ripartire con questa fiamma di solidarietà, attraversando il centro storico con tappa in Prato della Valle, dai partner Testi Store e pasticceria Graziati, e poi a Tencarola per la partenza ufficiale.

FONDI A SOSTEGNO DI TEAM FOR CHILDREN. Enrico Ravazzi, organizzatore dell'evento, racconta: “Abbiamo iniziato per gioco ed eravamo in 14, l’anno dopo in 150, nel 2014 siamo arrivati a 600 iscrizioni, ora puntiamo ai mille partecipanti. Matteo Turetta, consigliere di Teolo, segue gli aspetti social 'su Facebook', lanciato quest’anno, abbiamo 20mila visualizzazioni che hanno portato anche ad alcune donazioni”. Il kit per trasformarsi in Babbo Natale ha il costo di 10 euro, comprensivo di abito d’ordinanza, pettorina e indicazioni per i vari pit stop. Tutto il ricavato di iscrizioni e pacchi gara sarà interamente devoluto a Team for Children.

IL SOSTEGNO DELLE ISTITUZIONI. “Guarire non è un impegno da poco per i nostri bambini - sottolinea il dottor Giuseppe Basso - le cure sono pesanti e invasive, ma sono sempre di più i casi di guarigione. È importante andare avanti con il nostro lavoro". Enoch Soranzo, presidente della provincia di Padova, è contento del coinvolgimento: “Le istituzioni stanno rispondendo, stiamo facendo squadra ed è importante sostenere il reparto di oncoematologia pediatrica per poter aiutare sempre di più questi piccoli pazienti”. La direttrice dell’Area materno infantile Annamaria Saieva ha rappresentato la direzione: “Un plauso a queste iniziative e a tutta l’attività di Team for Children, possiamo solo ringraziarli di quanto fanno ogni giorno qui in ospedale e per le famiglie”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento