Forte temporale: due braccianti agricoli restano imprigionati all'interno di un container

I lavoratori si sono riparati e un albero si è abbattuto sulla condotta elettrica tranciando i cavi che sono arrivati a terra sul terreno bagnato creando dei continui archi voltaici

Alle 16.30 di mercoledì i vigili del fuoco sono intervenuti in un campo tra via Don Domenico Torresin e via Pontemanco a Due Carrare per soccorre due braccianti, rimasti bloccati in un container dai cavi della media tensione caduti nei pressi del cassone.

Il temporale

Sulla zona era in corso un temporale quando i due lavoratori si sono riparati nel container e un albero si è abbattuto sulla condotta elettrica tranciando i cavi che sono arrivati per terra sul terreno bagnato creando dei continui archi voltaici a pochi metri dai due malcapitati. I vigili del fuoco, chiamati dal proprietario del fondo, si sono equipaggiati con tutti gli idonei dispositivi di sicurezza e hanno provveduto con un  fioretto a spostare i cavi,  mettendoli in una posizione di sicurezza. I due lavoratori, spaventati, sono stati subito portati dai pompieri in zona sicura, dove insieme con il proprietario hanno scaricato tutta l’ ansia e la paura per il pericolo corso. Successivamente il personale di Enel è intervenuto per il ripristino della rete elettrica.

Container 2-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due anni di canone Telepass gratuito per chi risiede a Padova e provincia: l'iniziativa

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento