Straniero avvicina una ragazza in stazione poi la porta in un garage e tenta di stuprarla

La giovane urlando ha catturato l'attenzione di un 24enne afgano che ha aperto la porta del box mettendo in fuga il suo aggressore. Sul posto è intervenuta la polizia

Una 20enne della Riviera del Brenta, già nota alle forze dell'ordine, martedì sera è stata vittima di una tentata violenza sessuale consumata in un garage di via Avanzo, a Padova. La giovane, dopo aver fumato della marijuana con delle amiche si è recata alla stazione ferroviaria per prendere un treno quando è stata avvicinata da un nigeriano che l'ha invitata a seguirla.

TENTATA VIOLENZA IN GARAGE.

Lo straniero l'ha portata in un garage  che non aveva la porta chiusa a chiave e, una volta al riparo da occhi indiscreti ha provato la spogliare la giovane. La 20enne si è quindi messa ad urlare e le sue grida hanno catturato l'attenzione di un 24enne afgano che ha aperto la porta. Il nigeriano è quindi scappato in sella ad una bici che ha preso dall'interno del garage e ha fatto perdere le tracce. Sul posto sono intervenuti polizia e 118 ma la ragazza si è rifiutata di andare in ospedale. Ad oggi non è stata sporta alcuna denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento