Straniero avvicina una ragazza in stazione poi la porta in un garage e tenta di stuprarla

La giovane urlando ha catturato l'attenzione di un 24enne afgano che ha aperto la porta del box mettendo in fuga il suo aggressore. Sul posto è intervenuta la polizia

Una 20enne della Riviera del Brenta, già nota alle forze dell'ordine, martedì sera è stata vittima di una tentata violenza sessuale consumata in un garage di via Avanzo, a Padova. La giovane, dopo aver fumato della marijuana con delle amiche si è recata alla stazione ferroviaria per prendere un treno quando è stata avvicinata da un nigeriano che l'ha invitata a seguirla.

TENTATA VIOLENZA IN GARAGE.

Lo straniero l'ha portata in un garage  che non aveva la porta chiusa a chiave e, una volta al riparo da occhi indiscreti ha provato la spogliare la giovane. La 20enne si è quindi messa ad urlare e le sue grida hanno catturato l'attenzione di un 24enne afgano che ha aperto la porta. Il nigeriano è quindi scappato in sella ad una bici che ha preso dall'interno del garage e ha fatto perdere le tracce. Sul posto sono intervenuti polizia e 118 ma la ragazza si è rifiutata di andare in ospedale. Ad oggi non è stata sporta alcuna denuncia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Dramma nella Bassa: si è tolto la vita Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento