menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I vicini incastrano la ladra: rintracciata dopo il tentato furto in due appartamenti

Una quarantenne macedone è stata vista mentre cercava di introdursi in due case nell'Atestino. Dopo la fuga in auto è stata riconosciuta grazie alle testimonianze delle vittime

La donna di origine straniera ha provato a entrare in due appartamenti ma ha destato il sospetto dei vicini di casa e si è data alla fuga. Fondamentali le testimonianze sul veicolo usato per scappare.

La denuncia

Dopo lunghe indagini martedì mattina i carabinieri di Este hanno denunciato a piede libero una donna macedone, accusata di tentato furto in abitazione. La donna, una quarantenne residente in provincia di Cremona, ha già dei precedenti.

I colpi a vuoto

Lo scorso 21 febbraio, attorno alle 16.30, la macedone è stata notata dai residenti mentre si aggirava con fare sospetto attorno ad alcune case di via Castelvetri a Este, dove ha cercato di forzare le porte d'ingresso di due abitazioni. Solo l'intervento dei vicini insospettiti ha fatto desistere la donna, che è riuscita a scappare a bordo di un'auto.

Il riconoscimento

Grazie alle denunce presentate dai cittadini che hanno subito i tentati furti e alle descrizioni parziali fornite dagli abitanti della zona, i militari sono riusciti a risalire all'identità della donna, poi riconosciuta dalle vittime in una ricognizione fotografica. la straniera è stata denunciata e dovrà rispondere di tentato furto in abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento