I ladri puntano alle scorte aziendali di gasolio: il colpo sfuma e abbandonano il bottino

Un tentato furto è andato in scena nell'Estense ai danni di un'azienda di Carceri. Il gestore ha dato l'allarme dopo aver trovato alcune taniche di carburante abbandonate

Taniche simili a quelle trovate sul luogo del tentato furto (foto: archivio)

Nove taniche nel parcheggio esterno, fuori posto e colme di gasolio. Questo il dettaglio che ha insospettito il titolare della ditta di autotrasporti Bernardi con sede in via Roma a Carceri, permettendo di scoprire un tentato furto.

Le indagini

Il ritrovamento risale a domenica, quando i contenitori sono stati trovati all'esterno delle rimesse dove si trovano i veicoli. I carabinieri di Este sono giunti sul posto per un sopralluogo che ha confermato i sospetti. Secondo le ricostruzioni qualcuno si era introditto nell'area puntando ai serbatoi pieni di carburante. Nel mezzo del furto però, prima di poter caricare il bottino, i ladri devono essere stati disturbati da qualcosa e, probabilmente allerati da un complice in strada, sono fuggiti abbandonando la piano. Gli inquirenti stanno visionando le telecamere della zona alla ricerca di immagini utili, mentre dall'azienda non sembra mancare nulla. Le taniche sono state sequestrate per ulteriori accertamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Frontale tra due automobili: un'utilitaria finisce nel fossato, automobilista intrappolato

  • Cadavere nel lago d'Iseo: è la giornalista Rosanna Sapori, per anni lavorò nel Padovano

Torna su
PadovaOggi è in caricamento