menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti a raffica: dalle boutique ai supermercati, ladruncoli in erba continuano a colpire

Boom di colpi a vuoto negli ultimi giorni, tentati anche da alcuni minorenni. Dagli alimentari all'abbigliamento, vengono presi di mira esercizi di ogni genere

Tra gli esercizi nel mirino ci sono grandi negozi e centri commerciali. Nella giornata del 3 ottobre sono stati colpiti un supermercato dell'Arcella e una celebre boutique.

I precedenti

Giorni difficili per i commercianti padovani. Non bastasse l'emorragia di spaccate che non dà tregua ai locali del centro, nell'ultima settimana è tornato a salire il numero dei piccoli furti: da martedì sono stati quattro quelli messi a segno nei negozi di Padova e provincia. Prima due giovanissime sono state scoperte dopo aver rubato all'Ovs del Centro Giotto, poi la terribile aggressione ai danni di una guardia che ha sorpreso un ladro da Piazzagrande. Per non parlare delle quattro nomadi padovane beccate nel Veneziano.

Gli abiti di lusso

Alle 12.25 di mercoledì i minorenni sono tornati a essere protagonisti di un tentato furto. Due 17enni marocchini hanno puntato in alto, scegliendo come obiettivo La Rinascente di piazza Garibaldi. Nel negozio hanno provato a togliere le placche antitaccheggio a diversi abiti, danneggiando sia gli antifurto che i capi di abbigliamento. Notati dal personale, sono stati fermati dalla polizia e denunciati per tentato furto. Alle famiglie, che vivono in provincia, l'amaro compito di recuperarli in questura e fargli una bella ramanzina.

Il supermercato

Scena pressappoco analoga all'ipermercato Alìper di via Saetta, tra l'Arcella e Mortise. Nel primo pomeriggio le guardie del negozio hanno avvistato un uomo aggirarsi tra gli scaffali e nascondere diversi prodotti. Quando è arrivata la polizia il 44enne romeno aveva addosso 41 euro di generi alimentari rubati, che sono stati restituiti e gli sono valsi una denuncia per tentato furto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento