menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esterno del negozio teatro del tentato furto

L'esterno del negozio teatro del tentato furto

Tenta la fuga con la merce, ma i dipendenti la intercettano: colpo sfumato per una 28enne

Si è concluso con una denuncia il furto messo in piedi da una giovane albanese, che però ha dato nell'occhio insospettendo i commessi. All'arrivo dei carabinieri ha restituito la merce

La strategia, alquanto approssimativa, è sempre la stessa. Il risultato, assai carente, pure. Ecco come un'altra aspirante ladra è stata intercettata mentre cercava di commettere un furto.

L'avvistamento

Il teatro del colpo è il negozio Upim di Cittadella, in via dell'Artigianato, nel pomeriggio di giovedì. Come giù capitato in passato, i commessi hanno notato una giovane donna muoversi furtivamente tra gli scaffali prima di provare a uscire nel parcheggio e sparire. Avvicinata la giovane, dopo un rapido controllo i loro sospetti hanno trovato conferma, perché aveva addosso tre indumenti che mancavano dal reparto maschile, del valore di circa 90 euro.

Colpo sfumato

A quel punto l'hanno trattenuta nello store fino all'arrivo dei carabinieri, che hanno identificato la 28enne albanese, residente a Tombolo, e restituito l'abbigliamento al negozio. Poiché di fatto il colpo è sfumato e la refurtiva non è mai stata portata via dal grande magazzino, la giovane è stata denunciata per tentato furto aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento