Tenta di rubare le offerte in sacrestia, il parroco sventa il furto sacrilego

Un pluripregiudicato cinquantenne padovano si è introdotto nella sacrestia della chiesa di Pontevigodarzere per commettere un furto. Provvidenziale l'intervento del sacerdote

La chiesa di San Giovanni Battista a Pontevigodarzere

Il parroco ha sventato il furto sacrilego, riuscendo a far intervenire gli agenti della Squadra volante che hanno identificato e rintracciato il responsabile.

Il furto a vuoto

Stentava a credere ai suoi occhi il sacerdote della parrocchia di San Giovanni Battista a Pontevigodarzere quando alle 15.30 di giovedì è entrato in sacrestia. All'interno c'era un uomo di mezza età intento a frugare in un armadio. Lo stesso armadio in cui viene custodita una cassetta con le offerte, vero obiettivo del malintenzionato. All'arrivo del parroco ha mollato il bottino e ha provato a scappare ma la sua fuga è stata interrotta dai poliziotti. Il prete ha infatti digitato immediatamente il numero della centrale operativa chiedendo aiuto. Appurato che i 150 euro di offerte si trovavano al sicuro e che dalla chiesa non mancava nulla, gli agenti hanno identificato il 56enne ladro improvvisato. Si tratta di un noto pregiudicato padovano, che sulla fedina penale ora conta un'ulteriore denuncia per tentato furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • Frontale tra due automobili: un'utilitaria finisce nel fossato, automobilista intrappolato

  • "L'alligatore", lunedì 27 iniziano le riprese della serie tv Rai: le vie e le piazze interessate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento