Cronaca Granze / Via Cavour

Colpo notturno alla pompa di benzina: scassina il self service e scappa per i campi

I carabinieri sono alla ricerca dell'uomo che alle prime ore di domenica ha tentato un furto ai danni di un distributore di carburante della Bassa. Le telecamere lo hanno ripreso

Sono al vaglio degli inquirenti le immagini della videosorveglianza della stazione di servizio Loro F.lli Spa di Granze. In quei frame potrebbero essere immortalati dettagli fondamentali per riconoscere il ladro che all'alba di domenica ha cercato di scassinare una colonnina per il rifornimento.

Colpo sfumato

Il bandito, che avrebbe agito da solo, è entrato in azione alle 4. Con il favore del buio ha puntato l'apparecchio del self service, forzandolo e tranciando i cavi dell'alimentazione elettrica. Un'operazione che sperava gli avrebbe permesso di estrarre le banconote contenute all'interno, ma che è sfumata quando l'allarme è entrato in funzione. Grazie al sistema di sicurezza i carabinieri sono riusciti a intervenire tempestivamente, ma quando la pattuglia di Vescovana è arrivata in via Cavour l'uomo era già riuscito ad allontanarsi.

Le indagini

Con l'aiuto del gestore, un 38enne rodigino, sono state prelevate le immagini delle telecamere della pompa di benzina, che da subito hanno mostrato le fasi del tentativo di furto. Nei fotogrammi è impressa l'immagine di un uomo solo, incappucciato. Lo si vede scappare a piedi attraverso i campi che portano a via Voltadilana. I carabinieri, mentre è ancora in corso la conta dei danni all'impianto, stanno cercando di identificarlo e di capire se nelle vicinanze possa aver parcheggiato un veicolo con cui è arrivato e fuggito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo notturno alla pompa di benzina: scassina il self service e scappa per i campi

PadovaOggi è in caricamento