Ragazzini tentano di derubarlo ma contadino e figli iniziano a sparare

Un 18enne e il fratello 15enne si sono introdotti furtivamente in una riserva degli attrezzi di Villanova di Camposampiero. Due colpi di fucile e i ladruncoli sono fuggiti. Nessun ferito. Quattro le denunce

Hanno provato a derubare un ricovero attrezzi a Villanova di Camposampiero, ma il proprietario, accortosi degli intrusi, si è armato di fucile e con i due figli ha iniziato a sparare. Nessun ferito e nessun furto, ma la faccenda non si chiude qui. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Pionca, che ne hanno avute per tutti i partecipanti al siparietto.

LA SPARATORIA. Due fratelli, uno di 18 e l'altro di 15 anni, alle 14.30 di lunedì, si sono introdotti in un magazzino di via Roma di proprietà di un contadino. L'uomo non ha preso molto bene la visita indesiderata e, accompagnato dai due figli, si è caricato in spalla il fucile da caccia e ha iniziato a esplodere colpi. Per fortuna i due ragazzini sono usciti incolumi dalla sparatoria e, al rientro a casa, hanno raccontato l'accaduto al padre.

LA DENUNCIA DEL PADRE. Il genitore ha dunque allertato i militari, denunciando che qualcuno aveva sparato contro i propri figli. Intervenuti sul posto per verificare cosa fosse accaduto, i carabinieri hanno constatato che i due giovincelli erano entrati furtivamente nella riserva degli attrezzi di S.F., 68enne residente appunto in via Roma. A quel punto, l'uomo, scortato dai suoi due figli, si è recato nel locale per vedere cosa stesse succedendo, fucile alla mano. Due colpi e i ragazzini sono fuggiti via a gambe levate.

TUTTI COLPEVOLI. Ricostruita la vicenda, i due ladruncoli si sono beccati una denuncia per tentato furto. Non è andata bene neppure al contadino e ad uno dei suoi due figli. Infatti il 38enne è stato denunciato per porto abusivo di armi da fuoco. Era stato lui, si è scoperto, a sparare i due colpi di fucile pur non avendo la licenza per farlo. Il padre, invece, proprietario dell'arma in questione e titolare di porto di fucile per uso di caccia, è stato denunciato anche lui: omessa custodia per avere affidato al figlio l'arma in questione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento