Cronaca Pontevigodarzere / Via Cipro

La gelosia scatena la furia omicida Aggredisce la ex a colpi di mazza

Ionel P., 42 anni, romeno, è stato arrestato per la furiosa aggressione avvenuta, nella tarda serata di lunedì, in via Cipro a Padova. L'uomo ha colpito con un tubo la ex moglie, ricoverata in gravi condizioni

L'arma sequestrata

Tentato omicidio, alle 23 di lunedì sera, in via Cipro a Padova, in zona Stanga.

LA FURIA OMICIDA. Ionel P., 42 anni, romeno, residente a Cadoneghe, ha atteso al varco la ex moglie (la coppia è separata). Non appena la donna, 40 anni, anche lei romena, è rientrata nella sua abitazione, l'uomo, complice il buio, l'ha aggredita alla sprovvista, colpendola con ferocia alla testa con un tubo.

IMG_6742-2I SOCCORSI E L'ARRESTO. A dare l'allarme alla polizia, è stato un cittadino, che ha sentito le urla e ha allertato il 113. In via Cipro è arrivata un'ambulanza del Suem 118, che ha trasportato d'urgenza in ospedale la vittima, riversa in una pozza di sangue, ora ricoverata in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia.

ARRESTO. L'uomo, dopo l'aggressione, si è allontanato ed è stato scovato dagli agenti di polizia, Volanti e squadra Mobile, che hanno messo al setaccio il terriorio. Rintracciato, è stato posto in arresto con l'accusa di tentato omicidio e condotto al carcere Due Palazzi di Padova.

LA GELOSIA. Da quanto si apprende, la furia omicida è stata scatenata dalla gelosia: l'ex marito non avrebbe accettato la relazione intrapresa dalla ex moglie con un altro uomo. Non è infatti il primo episodio di violenza nei confronti della donna, Ionel P. aveva precedenti per maltrattamenti denunciati dall'ex moglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La gelosia scatena la furia omicida Aggredisce la ex a colpi di mazza

PadovaOggi è in caricamento