Investe con un furgone l'amico dopo un litigio: in manette un imprenditore dell'Alta Padovana

Domenica pomeriggio un 44enne ha discusso con il conoscente, al culmine della lite è salito a bordo del suo veicolo ed è andato addosso al 32enne sul marciapiede

Prima il litigio, poi il furgone usato come ariete per provare a investire l’amico. É finito in manette con l’accusa di tentato omicidio un imprenditore di 44 anni dell’Alta Padovana che domenica sera a Piazzola Sul Brenta ha tentato di travolgere un 32enne dopo una discussione.

Lo schianto

I due, insieme ad altri amici, avevano trascorso alcune ore insieme nel pomeriggio. Tra una chiacchiera e un’altra, hanno iniziato a litigare per futili motivi, continuando poi per strada. L’imprenditore a quel punto sarebbe salito a bordo del suo furgone, un’Opel Vivaro, avrebbe ingranato la prima e avrebbe cercato di investire l’amico sul marciapiede. Il primo tentativo non gli è riuscito, il secondo è andato a segno, schiantandosi contro la ringhiera di una casa e colpendo anche il 32enne, rimasto incastrato con un piede.

L'arresto

A quel punto è intervenuta la polizia stradale. Il più giovane è finito in ospedale con una frattura al malleolo, mentre gli agenti hanno arrestato il 44enne che è stato portato al Due Palazzi in attesa dell’interrogatorio di garanzia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due anni di canone Telepass gratuito per chi risiede a Padova e provincia: l'iniziativa

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento