menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziana tenta il suicidio gettandosi nel canale, salvata dall'intervento di due persone

L'episodio lunedì pomeriggio sul lungargine Zanon nella passerella che da Torre porta a Cadoneghe. Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem 118 e la polizia

Tenta di suicidarsi gettandosi in acqua sul lungargine Zanon nei pressi della passerella che congiunge Torre con Cadoneghe.

L'EPISODIO. A dare l'allarme alla polizia un passante che ha notato la donna in acqua. In quel frangente due persone, un 44enne dipendente della polizia provinciale, che si è gettato nel canale nel tentativo di salvarla ed 21enne intervenuto in aiuto. All'arrivo degli agenti il 44enne soccorritore stava praticando all'anziana un massaggio cardiaco per rianimarla: sul posto anche gli uomini del 118 che sono riusciti poi a farle riprendere conoscenza.

OSPEDALE. La donna, una 76enne, non si ricordava nulla di quanto accaduto. E' stata portata in ospedale. In passato aveva mostrato qualche problema di depressione ma senza sfociare in episodi gravi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento