Debiti e problemi di lavoro, 52enne si getta dal secondo piano di casa

Giovedì pomeriggio, un napoletano residente a Camposampiero ha tentato il suicidio. All'origine del gesto, una forte depressione. L'uomo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. La prognosi è riservata

La depressione lo ha spinto fino a tentare il gesto estremo. Si è gettato dal secondo piano della propria abitazione, giovedì pomeriggio, un uomo di 52 anni, originario di Napoli, residente a Camposampiero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DEBITI E PROBLEMI DI LAVORO. Era deciso a farla finita. All'origine del tentativo disperato, sembrerebbe ci fossero grossi problemi di lavoro e una serie di debiti che il 52enne non era in grado di saldare. L'uomo è stato trasportato d'urgenza in ospedale, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Al momento è ricoverato nel reparto di terapia intensiva e la sua prognosi resta riservata. Sul posto, oltre al Suem 118, anche i carabinieri per i rilievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

  • Maltempo, grandine sulla Bassa e pioggia e vento forte in zona Colli: danni e rami pericolanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento