Crisi, si cosparge di benzina e tenta di uccidersi: salvato 29enne

Il giovane si era chiuso nella sua automobile in una stazione di servizio a Este: all'interno anche un biglietto dove faceva riferimento ad un colloquio di lavoro fallito

Aveva deciso di farla finita cospargendosi di benzina e dandosi fuoco all’interno della sua automobile. Per questo un 29enne originario di Salerno sabato si era recato in un distributore Eni di Este e si era rinchiuso nella sua vettura. All’interno della sua quattro ruote aveva messo anche un bigliettino in cui spiegava le ragioni del gesto: un colloquio di lavoro fallito. Qualcuno però deve aver notato lo strano comportamento dell’uomo e a quel punto è stato provvidenziale l’intervneto dei carabinieri che sono riusciti a salvarlo.

DEBITI E PROBLEMI DI LAVORO: 52ENNE TENTA IL SUICIDIO

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento