menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Telefona ai carabinieri e poi tenta il suicidio: salvata dai militari accorsi sul posto

Il tentativo di farla finita domenica mattina a Megliadino San Vitale da parte di una donna di mezza età. Provvidenziale l'intervento dei carabinieri

Telefona ai carabinieri e tenta il suicidio: i militari la salvano dopo essere intervenuti a casa sua.

L'intervento

L'intervento domenica mattina all'interno di un appartamento di via Gennaro a Megliadino San Vitale: a telefonare al 112 una donna di mezza età. Il tono agitato della telefonata della donna, che denunciava di non avere più notizie del marito dal quale da tempo era separata, hanno convinto i militari a recarsi a casa sua constatando ancora una volta lo stato confusionale. Una volta sul posto la donna, ad un tratto, ha preso il coltello da cucina nascosto precedentemente in un vaso, e ha tentato di tagliarsi le vene. I militari tempestivamente, intuendo il gesto, sono riusciti a bloccarla prima che si ferisse. Trasportata in pronto soccorso all'ospedale di Monselice, è stata trattenuta per accertamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento