Vuole buttarsi dal ponte del Bassanello per amore, salvato da un carabiniere

Giovedì notte a Padova. L'uomo, un 37enne, ha telefonato al centralino del 118 dicendo di essere intenzionato a togliersi la vita

Ha chiamato il 118 dicendo che si sarebbe gettato dal ponte del Bassanello. Sono stati momenti di apprensione, quelli vissuti giovedì notte a Padova, per un uomo di 37 anni, intenzionato a togliersi la vita.

IL SALVATAGGIO. Verso le 4.20, il luogo indicato dal 37enne al centralino del 118 è stato raggiunto dai carabinieri e da un'ambulanza. L'uomo si trovava sul corrimano del ponte, pronto a lanciarsi. A sventare la tragedia ci ha pensato un militare, che è riuscito ad afferrarlo prima che portasse a termine l'insano gesto. Successivamente, il 37enne è stato affidato alle cure dei sanitari e accompagnato in pronto soccorso in area verde, dove è stato sottoposto ad una visita psichiatrica. All'origine del tentativo di suicidio, ci sarebbero state inquietudini legate a questioni sentimentali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento