rotate-mobile
Cronaca Arcella

Vuole suicidarsi gettandosi dalla finestra: salvata in extremis dalla polizia

Succede a Padova, in zona Arcella, per una delusione amorosa: la 34enne aveva annunciato le sue intenzioni a un ragazzo di Roma, che ha allertato i soccorsi

In extremis. Ieri sera la polizia di Padova ha salvato una giovane donna in procinto di suicidarsi a causa di una delusione amorosa.

La telefonata

Tutto ha inizio nella serata di venerdì, alle ore 21.40, quando al 113 giunge una telefonata: è un ragazzo residente a Roma, il quale riferisce di aver ricevuto dei messaggi WhatsApp da una sua amica padovana di 34 anni, residente in zona Arcella, in cui la giovane manifesta intenti suicidi in quanto disperata per la fine della sua relazione sentimentale. La ragazza dice all'amico romano di essere chiusa in camera e che i suoi familiari, presenti nell’abitazione, sono ignari di quanto sta accadendo. L'uomo, inoltre, riferisce di aver ricevuto delle foto in cui veniva inquadrata una finestra aperta.

Il salvataggio

La centrale operativa invia dunque immediatamente sul posto una pattuglia, che prende contatti con il padre e il fratello della ragazza. Il resto accade in pochi secondi: iepentinamente i due poliziotti entrano nella camera della giovane e, notandola seduta sul bordo della finestra, si avvicinano con cautela riuscendo a cingerla alle spalle e a salvarla prima di compiere il folle gesto, mettendola così in sicurezza all’interno della stanza. Allertato il personale del 118, che ha condotto la donna in ospedale, da dove è stata già dimessa nel primo pomeriggio odierno dopo le visite psicologiche di rito.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole suicidarsi gettandosi dalla finestra: salvata in extremis dalla polizia

PadovaOggi è in caricamento