Tenta il suicidio per amore e finisce nel Piovego: salvata da un profugo eroe

Ci sarebbe una delusione amorosa all'origine del gesto. Tragedia sfiorata grazie al coraggio di un giovane nigeriano che ha salvato una ragazzina cinese. Ricoverati entrambi

Tragedia sfiorata in centro a Padova nel pieno pomeriggio. Attorno alle 16.30 di martedì una ragazza di soli 17 anni è precipitata dal ponte all'incrocio tra via Trieste e corso Garibaldi, dal lato delle Porte Contarine, finendo nelle acque del Piovego.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il salvataggio

Decine le persone che hanno assistito alla scena, tra cui un 19enne nigeriano richiedente asilo che non ha esitato a tuffarsi, riuscendo a recuperare la giovane e a trascinarla a riva prima ancora dell'arrivo dei soccorsi. Davanti agli occhi dei passanti che lo hanno filmato, il ragazzo si è tolto i vestiti e si è buttato in acqua, trascinando la ragazza e portandola di peso in salvo, mentre lei era immobile e attonita, standole vicino fino a quando sono arrivati il personale sanitario e gli agenti.

Il movente

Dopo alcune ore gli inquirenti hanno dato conferma dell'ipotesi di un gesto estremo, che sembrerebbe riconducibile a motivi sentimentali. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno portato entrambi i giovani in ospedale per accertamenti, i vigili del fuoco e la polizia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento