Terremoto, alle ore 22.36 la terra ha tremato nella Bassa padovana

La scossa, di magnitudo di 3.0, è stata registrata a cavallo tra le province di Padova e Rovigo. Barbona, Carceri, Granze, Piacenza D'Adige, Ponso, Sant'Urbano e Vescovana sono alcuni dei comuni in cui è stata maggiormente avvertita

La localizzazione della scossa di terremoto da parte dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia

Una breve e lieve scossa di terremoto è stata registrata ieri sera alle ore 22.36 nella Bassa padovana.

I DATI. L'epicentro del sisma, di magnitudo 3.0 e profondità di 5 chilometri, è stato localizzato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia al confine tra le province di Padova e Rovigo.

TERREMOTI NEL PADOVANO: TUTTE LE ULTIME SCOSSE

DOVE. Tra i comuni euganei più vicini e interessati dalla scossa si annoverano Barbona, Carceri, Granze, Piacenza D'Adige, Ponso, Sant'Urbani, Vescovana, Vighizzolo d'Este, Villa Estense.

NESSUNA CONSEGUENZA. Dalle verifiche effettuate dalla sala Situazione Italia del dipartimento della Protezione civile non risultano al momento danni a persone o cose.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento